"Progetta sempre una cosa considerandola nel suo più grande contesto, una sedia in una stanza, una stanza in una casa, una casa nell'ambiente, l'ambiente nel progetto di una città" (E. Saarinen)
Giovedì, 15 Novembre 2018 16:45
HomeAttivitàUrbanistica


Urbanistica

La divisione “Urbanistica” di OIKOS Progetti & Ricerche svolge attività molto diversificate che spaziano dalla pianificazione territoriale di area vasta (Piani Territoriali di Coordinamento Provinciali, Piani Strutturali in forma associata) alla scala comunale (Piani Regolatori Generali, Piani Strutturali Comunali, Regolamenti Urbanistici Edilizi, Piani Operativi Comunali) alla progettazione urbanistica attuativa fino alla microurbanistica (Piani Particolareggiati, PRU, Piani di Recupero) e alla urbanistica di settore (PUT, piani del commercio, piani casa, piani della mobilità e dei trasporti, …).



Oikos Ricerche opera soprattutto in Emilia Romagna, ma ha svolto numerosi incarichi anche in Lombardia, , Toscana, Veneto, Marche e Abruzzo; tra le principali attività di pianificazione, studio e progettazione svolte dalla società si possono segnalare:
-    Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Modena (consulenza generale, del 2009) e della Provincia di Brescia (1996-97), Provincia di Mantova, area di Porretta Terme, comprensorio della Valle di Non;
-    Piani Regolatori Generali e nuovi strumenti urbanistici (in forma singola e associata tra più Comuni) previsti dalle diverse leggi urbanistiche regionali per i Comuni di Forlì, Varese, Porto San Giorgio (AP), Vittorio Veneto (TV), Massarosa (LU), Sassuolo (MO), Fiorano Modenese e Maranello (MO), San Lazzaro di Savena (BO), Budrio (BO), Porretta Terme e Castel di Casio (BO), Casalgrande (RE), San Polo d’Enza (RE), Cavriago (RE), Carpineti e Viano (RE), Guastalla (RE), Cattolica (RN), Santarcangelo di Romagna (RN), Bellaria-Igea Marina (RN), Gradara (PU), Raiano (AQ), Associazione Area Bazzanese (BO),  Piani particolareggiati di aree urbane (Master Plan del comparto AGIP a Ravenna, Master Plan dell’area nuovo polo fieristico milanese a Rho-Pero, P.P. ad Aosta, P.P. a Verona, Castenaso (BO) etc.;
-    Studi di impatto e compatibilità ambientale relativi a collegamenti autostradali, stradali e ferroviari (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto), a centri commerciali, a piani urbanistici particolareggiati, a progetti di infrastrutture e impianti speciali;
-    Valutazioni di sostenibilità ambientale e territoriale e procedure di VAS di piani e progetti urbanistici (L.R.n.20/2000 Regione Emilia-Romagna, L.R. 5/1995 e L.R. 1/2005 Regione Toscana, L.R. 12/2005 Regione Lombardia, Del. G.R. Marche 1400/2008);
-    Consulenza e assistenza tecnica ad Amministrazioni pubbliche e a soggetti privati per Programmi di riqualificazione urbana ex L.R.19/98 (PRU di Forlì, San Lazzaro di Savena, Rubiera-Casalgrande-Castellarano-Viano) PRUSST, Contratti di quartiere, ecc.
-    Studi di fattibilità tecnico-economica, project financing e piani di sviluppo (Area produttiva Canale dei Navicelli a Pisa, Progetto di valorizzazione e sistema di collegamento dei centri della Valdera, progetti di accordi di programma, Piano di marketing urbano per il centro storico di Mantova e Bassano, Studio di fattibilità per il Parco Archeologico di Cuma, studio preliminare sulle condizioni di fattibilità per la realizzazione di un parcheggio interrato e una piazza antistante la Galleria Ferrari a Maranello);
-    Attività in attuazione della riforma "Bersani" per il commercio: adeguamenti di PRG alla disciplina della L.R.n.14/99 (Bologna, Parma, Forlì), consulenze alla Regione Emilia-Romagna e alle Province di Ravenna e Forlì-Cesena per la predisposizione degli strumenti normativi e il monitoraggio degli interventi; progetti di valorizzazione commerciale nel comune di Bologna;
-    Pianificazione ambientale: Zonizzazione acustica e Piani di Risanamento Acustico nei comuni di Varese, Como, Sassuolo, Fiorano, Cattolica e altri; studi, ricerche e piani su varie tematiche;
-    Piani del traffico, dei trasporti, della mobilità urbana (Rovereto, Cesena, Provincia di Trento), piani di circolazione urbana a favore delle categorie svantaggiate ex lege n.38/89 della Regione Emilia-Romagna (Cervia, Sassuolo, Sasso Marconi), progetti di adeguamenti viabilistici di aree centrali (Rubiera, Castelnovo di Sotto).



La società ha al proprio interno le competenze necessarie per la raccolta dell’insieme di conoscenze afferenti i Quadri Conoscitivi, per le attività di valutazione dei Piani previste dalla procedura di VAS (assimilata alla ValSAT in Emilia Romagna) e quant’altro necessario per seguire il processo di pianificazione affiancando le Amministrazioni lungo tutto l’iter che porta all’adozione e all’approvazione da parte dei Consigli.

Tra i temi di maggior interesse che vengono approfonditi si citano quelli della perequazione urbanistica e territoriale, delle indagini relative al sistema insediativo storico, delle politiche per l’Edilizia Residenziale Sociale, dell’analisi dei servizi, delle attrezzature e delle dotazioni territoriali.

 
Free business joomla templates